Il Progetto No Waste torna nelle scuole del Friuli Venezia Giulia

Il Progetto No Waste torna nelle scuole del Friuli Venezia Giulia

Sono riprese le attività del progetto No Waste nelle scuole. Il progetto ritiene sia fondamentale disseminare i concetti di sostenibilità e di rifiuti zero, anche rivalorizzando risorse locali quali canapa, lino e ortica tra le nuove generazioni.

Il 12 Febbraio docenti del Dipartimento di Scienze della Vita hanno incontrato 5 classi della seconda media all’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Trieste. Il 18 Febbraio è stato il turno della scuola primaria San Giusto Martire sempre a Trieste. Il 26 Febbraio siamo stati a trovare gli studenti delle prime medie all’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Cormons. 

Abbiamo presentato un modulo didattico che spiega il concetto di sostenibilità nel contesto dell’economia dei consumi e di modelli alternativi di economia circolare, considerando anche il problema della plastica come materiale inquinante e poco sostenibile, e considerando le caratteristiche delle piante indicate quali valide alternative. Durante la lezione abbiamo mostrato agli studenti schede sulle piante ottenute dall’Erbario dell’Università di Trieste. Abbiamo poi coinvolto gli studenti in un semplice esperimento dove si mettono a confronto i materiali utilizzati in diversi tipi di sacchetto presenti al supermercato (diversi tipi di plastiche, carta e tessuti), per quanto riguarda sia la resistenza fisica al carico sia la degradabilità in diversi ambienti naturali.

Gli studenti hanno mostrato molto interesse, facendoci un gran numero domande anche molto intelligenti, che ci lascia particolarmente soddisfatti, indicandoci che il nostro messaggio abbia trovato un terreno fertile.

Galleria immagini